Bando 2019

SALVA LA TUA LINGUA LOCALE 2019
Settima edizione

Art. 1

L’Unione delle Pro Loco e Legautonomie Lazio indicono la settima edizione del Premio letterario nazionale “Salva la tua lingua locale”. Il Premio è aperto a tutti gli autori in uno dei dialetti o delle lingue locali d’Italia.

Art. 2

Il Premio si articola nelle seguenti sezioni tutte a tema libero:

  • PREMIO “TULLIO DE MAURO”
  • POESIA EDITA
  • PROSA EDITA
  • POESIA INEDITA
  • PROSA INEDITA
  • TEATRO INEDITO
  • MUSICA

Le modalità di partecipazione di ogni sezione sono descritte di seguito.

Art. 3

Si può partecipare a più sezioni contemporaneamente. Per partecipare si deve compilare l’apposito formulario e, in base alla sezione scelta, allegare le informazioni e i materiali richiesti. Il modulo può essere:

1. compilato direttamente sul sito, cliccando qui;

2. inviato via email dopo averlo richiesto all’indirizzo giornatadeldialetto@unpli.info.

Art. 4

Tutti i materiali devono pervenire entro e non oltre il 2 settembre 2019 al seguente indirizzo: “UNPLI – PREMIO SALVA LA TUA LINGUA LOCALE – Piazza Flavio Biondo, 13 – 00153 ROMA”. Gli autori che intendono partecipare al premio devono trasmettere una nota biografica. Una copia dei lavori inviati sarà conservata presso il “Fondo Salva la tua lingua locale”, a disposizione di studiosi e cultori della materia, presso la sede nazionale dell’UNPLI.

Art. 5

PREMIO “TULLIO DE MAURO”
Il premio è riservato a lavori scientifici editi o inediti di (saggi, tesi di laurea, studi su dialetti e/o lingue locali e dizionari). Per i lavori editi devono essere inviate 2 copie della pubblicazione, eventualmente, anche il relativo file in formato .pdf. Per i lavori inediti deve essere inviato il file in formato .pdf in una email a parte all’indirizzo giornatadeldialetto@unpli.info. I lavori saranno valutati da un’apposita Giuria.

Sezione POESIA EDITA
Sono ammessi solo i libri stampati a partire dal 1 gennaio 2017. Ogni autore deve inviare 6 copie del libro e, eventualmente, anche il relativo file in formato .pdf.

Sezione PROSA EDITA
Ogni autore deve inviare 6 copie del libro e, eventualmente, anche il relativo file in formato .pdf.

Sezione POESIA INEDITA
Ogni autore può inviare fino a tre poesie, con relativa traduzione in italiano, massimo 90 versi in totale. I testi devono essere trasmessi con file in formato .doc o .docx. È obbligatoria la registrazione dei lavori inviati in file audio di qualsiasi formato.

Sezione PROSA INEDITA
Ogni autore può inviare un testo, di massimo 3600 battute (spazi inclusi), di una storia, favola o racconto corredato di traduzione in italiano. I testi devono essere trasmessi con file in formato .doc o .docx. È obbligatoria la registrazione dei lavori inviati in file audio di qualsiasi formato.

TEATRO INEDITO
Ogni autore può inviare un testo inedito di una rappresentazione teatrale in dialetto o lingua locale corredato di traduzione in italiano. I testi devono essere trasmessi con file in formato .doc o docx. È possibile far pervenire anche una eventuale registrazione video della rappresentazione oltre che all’indirizzo sopra riportato anche via email: giornatadeldialetto@unpli.info

Sezione MUSICA
Ogni autore può inviare dovrà far pervenire il materiale audio relativo alle due aree tematiche inserite nella sezione: a) Brani originali in dialetto o lingua locale; b) Canti popolari della tradizione (canti sacri dialettali dedicati a santi, santuari e sagre popolari).
I partecipanti dovranno inviare il materiale registrato su file, avvalendosi della sola voce o accompagnato da un qualsiasi strumento musicale. Assieme al file audio dovranno inviare il testo in dialetto con traduzione in italiano, oltre ad una scheda con note sul testo inviato. La selezione sarà curata da un’apposita Giuria composta da: Toni Cosenza (Presidente), Andrea Carpi, Marco Rho, Rosario Di Bella, Pasquale Menchise, Sonia Meurer, Matteo Persica, Paolo Portone, Elisa Tonelli, Tonino Tosto.

Art. 6

Ogni autore partecipando al Premio attesta che le opere non sono già state premiate e, per le sezioni alle quali sono ammesse solo opere inedite, che le stesse sono inedite. L’autore sarà responsabile del contenuto dei materiali inviati. Possono partecipare tutti gli autori che al momento dell’iscrizione hanno compiuto 18 anni. Tutti i materiali inviati non verranno restituiti.

Art. 7

La partecipazione è gratuita. Per l’iscrizione non si ammettono pseudonimi, nomi di fantasia o diversi dalla reale identità dell’autore pena l’invalidazione dell’iscrizione.

Art. 8

Ai primi classificati di ogni sezione, che saranno presenti alla cerimonia di premiazione, sarà consegnata una targa e sarà offerto un soggiorno gratuito, 2 giorni per 2 persone, a Roma in occasione della premiazione. Una targa sarà consegnata anche ai secondi e terzi classificati di ogni sezione che saranno presenti alla cerimonia di premiazione. Sono previsti inoltre riconoscimenti e menzioni d’onore per le opere che la Giuria, a suo insindacabile giudizio, riterrà particolarmente meritevoli.

Art. 9

I risultati saranno resi noti per email a tutti i partecipanti, attraverso i social network, la stampa e pubblicati sul sito: www.salvalatualingualocale.it. Tutti i concorrenti riceveranno una comunicazione ufficiale delle selezioni all’indirizzo email segnalato al momento dell’iscrizione.

Art. 10

La partecipazione al concorso implica la piena accettazione del presente regolamento e, per i vincitori ed i finalisti, la divulgazione del proprio nome, cognome e premio vinto su qualsiasi pubblicazione. L’organizzazione si riserva inoltre la facoltà di pubblicare i lavori pervenuti per tutte le sezioni inserite in questo Bando.

Art. 11

Gli autori per il fatto stesso di partecipare al premio, cedono il diritto di pubblicazione delle proprie opere, senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore, all’interno dell’antologia finale dei vincitori e dei finalisti che sarà realizzata a cura del Premio e della propria registrazione audio (solo per le sezioni che la richiedono) sul canale “Memoria Immateriale” allo scopo di contribuire alla costituzione di un archivio nazionale dei dialetti e delle lingue locali sul web e alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’importanza di tutelare i patrimoni orali costituiti dai dialetti e dalle lingue locali.

Art. 12

La proclamazione dei vincitori è prevista nel mese di dicembre a Roma presso la Sala della Protomoteca del Campidoglio. La data sarà comunicata ai partecipanti con un congruo anticipo.

Art. 13

I premi dovranno essere ritirati personalmente nel corso della premiazione. Eventuali variazioni sulla data della proclamazione saranno rese note in tempo utile a tutti i partecipanti, attraverso una comunicazione all’indirizzo email segnalato al momento dell’iscrizione al Premio.

Art. 14

Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile della Giuria. Qualsiasi comunicazione o variazione ufficiale delle disposizioni del presente bando e l’eventuale variazione della data indicata per la premiazione saranno comunicate a tutti gli iscritti tramite la pagina www.salvalatualingualocale.it e la newsletter appositamente creata.

Art. 15

Gli organizzatori si impegnano a osservare quanto disposto dalle vigenti norme in materia di data protection in relazione ai dati personali eventualmente acquisiti e/o utilizzati per lo svolgimento delle attività di cui al presente regolamento. Ai sensi e per gli effetti delle norme vigenti in materia di data protection, i partecipanti prestano il consenso al trattamento dei propri dati personali per l’esecuzione di tutte le operazioni e attività connesse al presente regolamento.

Art. 16

La Giuria del Premio per l’edizione 2019 è così composta: Franco Brevini, Patrizia Del Puente, Luigi Manzi, Plinio Perilli, Davide Rampello, Giancarlo Schirru, Giovanni Tesio, Salvatore Trovato (Presidente), Angelo Zito.
Il Presidente onorario del Premio è Giovanni Solimine.
Il Comitato dei Garanti del Premio è composto da: Bruno Manzi, Antonino La Spina, Luca Abbruzzetti, Luigi Manzi, Fernando Tomasello, Giuliano De Giovanni e Silvana Ferreri (membro onorario).

Art. 17

Per ogni ulteriore informazione sulle modalità di partecipazione ed in generale sul Premio “Salva la tua lingua locale”, contattare Gabriele Desiderio (Segretario del Premio): Tel. 06.5812946 – giornatadeldialetto@unpli.info.